RACE Report

Qatar Airways Grand Prix of Qatar 2024 - Race

10 Marzo 2024Lusail International Circuit – Qatar

 

Inizio gara: 18:00 (GMT+1)  – Lunghezza Gara: 22 Giri pari a 118.36 km / 73.48 miglia – Pista asciutta

Temperatura dell’aria all’inizio della sessione: 22°C / 71°F

Temperatura della pista all’inizio della sessione: 26°C / 79°F


MIGUEL OLIVEIRA : “Sembrava un weekend molto promettente. Avevamo una buona velocità il sabato, ma alla fine non siamo riusciti a concretizzarla in gara. Il Long Lap Penalty ci ha penalizzato molto. Infatti, ho dovuto fare il Long Lap Penalty all’inizio della gara, quando il gruppo è più compatto e ho perso tempo e posizioni. Ho dovuto quindi risalire, ma allo stesso tempo ho dovuto provare a conservare la gomma. Alla fine ho cercato di spingere molto per cercare di recuperare, quando tutti gli altri erano in difficoltà, ma non ce l’ho fatta. Ho ottenuto un solo punto, ma non siamo contenti di come si è concluso il weekend. Credo che ci serva ancora un po’ di tempo per tirar fuori il meglio dalla moto. Penso che la squadra sia in grado di aiutarmi, abbiamo solo bisogno di tempo, continuando a lavorare a testa bassa per ottenere il meglio da noi stessi.

Posizione in Gara: P15

Punti Gara: 1 – Posizione in Campionato: 15 –  Punti in Campionato: 1

Tempo Gara: 39’55.586 – Best Lap: 1’53.401

Velocità Media Gara: 169.7 km/h / 105.45 mph – Top Speed: 354 km/h / 219.96 mph

CORE

  • Ha scontato un Long Lap Penalty per una penalità comminata lo scorso Campionato
  • Ha lottato per conquistare un punto prezioso,che rappresenta il primo punto del Team Track House in MotoGP.

RAUL FERNANDEZ : “Onestamente, sono molto frustrato. Dopo un Warm Up davvero buono e un weekend in generale buono, eravamo molto competitivi. Sulla griglia di partenza ho avuto un problema con l’elettronica, non so esattamente che cosa fosse. Dobbiamo analizzare i dati. Ho visto le spie sul cruscotto e ho capito che c’era qualcosa che non andava. Abbiamo cercato di trovare una soluzione nella pitlane, ma non siamo riusciti ad utilizzare la moto 1. Così, ho dovuto correre verso l’altra moto, che aveva le gomme usate e la mia gara è finita ancor prima di iniziare. Ho provato comunque a fare una buona gara, ma negli ultimi cinque giri era davvero difficile gestire le gomme! Non riuscivo a guidare e sono rientrato ai box.

Posizione in Gara: DNF

Punti Gara: 0 – Posizione in Campionato: N/A –  Punti in Campionato: 0

Tempo Gara: 32’ 41.033 – Best Lap: 1’53.638

Velocità Media Gara: 167.8 km/h / 104.26 mph – Top Speed: 355.2 km/h / 220.7 mph

CORE

  • L’accensione di una spia elettronica prima del giro di ricognizione lo ha costretto a partire dal fondo della griglia
  • Ha lottato, recuperando fino al 17° posto in sella alla sua seconda moto, equipaggiata con gomme usate
  • Si è ritirato dopo 17 giri, lamentando uno scarso feeling con la moto.

Qatar Airways Grand Prix of Qatar 2024 – Gara

1. Francesco BAGNAIA (Ducati) 39’34.869, 2. Brad BINDER (KTM) +1.329, 3. Jorge MARTIN (Ducati) +1.933,
15. Miguel OLIVEIRA (aprilia) +20.717, DNF. Raul FERNANDEZ (aprilia).

Classifica Mondiale MotoGP 2024 – Dopo Gara 1

1. Francesco BAGNAIA (Ducati) 31 pts; 2. Brad BINDER (KTM) 29 pts; 3. Jorge MARTIN (Ducati) 28 pts;
15. Miguel OLIVEIRA (aprilia) 1 pts; 22. Raul FERNANDEZ (aprilia) 0 pts.

Trackhouse Racing MotoGP – Classifica Campionato MotoGP Independent Team : P6 – 1 pts

 

NEXT ROUND

22-24 Marzo – Grand Prix of Portugal – Autódromo Internacional Algarve

Post Correlati